MENU

Comune di Tivoli

Assegno di maternità

È un contributo economico a sostegno della maternità (art. 74 della legge 26 marzo 2001 n. 151).

Possono richiederlo le cittadine italiane, comunitarie o extra-comunitarie residenti a Tivoli, che hanno partorito, adottato o ricevuto in affidamento pre-adottivo, un bambino. In genere viene richiesto quando la madre non ha diritto ad altri trattamenti previdenziali o questi sono di importo inferiore.

L’importo complessivo dell’assegno per l’anno 2018 se spettante nella misura intera, è pari a complessivi € 1.713,10 e il valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (Isee), deve essere inferiore o pari a € 17.141,45.

Beneficiarie

Le madri, al momento della richiesta, devono avere i seguenti requisiti:

  • Essere residenti nel Comune di Tivoli;
  • Non beneficiare di alcun trattamento previdenziale di maternità o percepire un trattamento previdenziale (astensione obbligatoria di maternità erogata dall’Inps o altro ente previdenziale) di importo inferiore a quello erogato dal Comune.
  • Cittadine italiane, comunitarie ed extracomunitarie devono avere l’iscrizione anagrafica;
  • Le Cittadine extracomunitarie devono essere in possesso di uno dei seguenti titoli di soggiorno:
    Permesso di Soggiorno CE Unico per Lavoro o con Autorizzazione al Lavoro
    Permesso di Soggiorno CE per lungo soggiornanti (ex Carta di Soggiorno)
    Permesso di Soggiorno CE di Protezione Sussidiaria o titolare di Status di Rifugiato Politico
  • Per le cittadine dei paesi Tunisia, Marocco, Algeria e Turchia, in base agli Accordi Euro-Mediterranei stipulati con la Comunità Europea, è sufficiente produrre la fotocopia del Permesso di Soggiorno per motivi familiari oppure la fotocopia di un Permesso di Soggiorno avente durata almeno biennale
  • Avere un valore Isee 2018 inferiore o pari a € 17.141,45.

Nota Bene: in alcune situazioni particolari (affidamento esclusivo al padre, decesso della madre, ecc.) l’assegno può essere richiesto anche dal padre, dall’affidatario o dall’adottante.

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

La domanda va presentata perentoriamente entro 6 mesi dalla data del parto, dell’adozione o dell’affidamento pre-adottivo. 

Il modulo di Domanda, completo di tutti gli allegati richiesti, può essere presentato con le seguenti modalità:

Documenti da allegare

  • Modulo di Domanda (scaricabile nella sezione Modulistica (qui di seguito).
  • Fotocopia di un documento di identità valido e codice fiscale;
  • Fotocopia delle coordinate bancarie intestate alla dichiarante, codice Iban;
  • Per le cittadine extracomunitarie fotocopia di uno dei seguenti titoli di soggiorno:
    – Permesso di Soggiorno CE Unico per Lavoro o con Autorizzazione al Lavoro
    – Permesso di Soggiorno CE per lungo soggiornanti (ex Carta di Soggiorno)
    – Permesso di Soggiorno CE di Protezione Sussidiaria o titolare di Status di Rifugiato Politico
  • Per le cittadine dei paesi Tunisia, Marocco, Algeria e Turchia, in base agli Accordi Euro-Mediterranei stipulati con la Comunità Europea, è sufficiente produrre la fotocopia del Permesso di Soggiorno per motivi familiari oppure la fotocopia di un Permesso di Soggiorno avente durata almeno biennale;
  • Attestazione Isee completa di dichiarazione sostitutiva unica (Dsu). 

Tempi e iter della pratica

Il pagamento viene effettuato in un’unica soluzione dall’Inps. Come previsto dal decreto 201/2011, l’Inps non può effettuare pagamenti in contanti per importi superiori ad € 1000 e quindi le uniche modalità sono il c/c bancario, c/c postale o libretto postale intestato obbligatoriamente al richiedente o perlomeno cointestato .

Ufficio comunale di riferimento

Settore IV – Welfare – Servizi alla persona

Referente del servizio: Maria Giovanna Erasmi
piazza del Governo 2 – I piano – 00019 Tivoli
telefono: 0774 453303

Altri numeri di riferimento
Anna Torriero
telefono: 0774 453379

Orari e giorni di ricevimento:

  • Il martedì e il giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17
  • Urp (per ritiro/consegna modulistica): dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12, il martedì e il giovedì anche nel pomeriggio dalle 15 alle 17

Modulistica

Modulo di Domanda