MENU

Comune di Tivoli

Gemellaggi

Tivoli è gemellata con: 

Saint Amand les Eaux (Francia)

Un comune francese di 16.925 abitanti situato nel dipartimento del Nord nella regione dell’Alta Francia. Ospita la più volte ricostruita abbazia di Elnon, dove morì Saint Amand, della quale sopravvivono soltanto la torre e la chiesa nell’ultima versione barocca.

Focsani (Romania)

Un municipio della Romania di 73.868 abitanti, capoluogo del distretto di Vrancea, nella regione storica della Moldavia. È una delle zone della Romania con la più ingente produzione di vino, il Weisse von Fokshan è infatti un famoso vino locale.

Delfi (Grecia)

Un importante sito archeologico, nonché una storica città dell’antica Grecia, sede del più importante e venerato oracolo del dio Apollo, assieme a Dydyma.
Situata nella Focide sulle pendici del monte Parnaso, a circa 130 km a nord-ovest da Atene e a 600 m s.l.m. all’incrocio di antiche vie di comunicazione. Nei tempi antichi si pensava che Delfi fosse il centro del mondo, quindi era sede dell’omphalos o ombelico del mondo.

Yugawara (Giappone)

Cittadina giapponese della prefettura di Kanagawa di 26.729 abitanti. Yugawara ha molte terme e resort, il turismo svolge un ruolo molto importante per l’economia della città.

Reportage da Yugawara

Satsuki kon-Coppie nel segno delle azalee

 

 

 

 

 

 

Da fine maggio ai primi di giugno, al parco di Hosigayama (giardino di azalee), ogni anno fioriscono circa 50,000 piante di Azalea e raccoglie tanti visitatori. In questo periodo ci sono anche degli stand che vendono i prodotti locali e si possono gustare gli agrumi di Yugawara e i “MANGIU”(tipico dolce giapponese).

Nelle belle giornate si può apprezzare il panorama che si affaccia a partire dalla baia Sagami alla penisola Izu. 

Nonostante quest’evento sia nato l’anno scorso e sia giunto alla seconda edizione, la lista d’attesa che si genera è molto ampia poichè i posti disponibili sono 25 per le donne e 25 per gli uomini .

L’evento prevede di creare delle coppie affiatate, e nello scorso anno è riuscita a generarne una, mentre quest’anno addirittura tre.

Lo svolgimento dell’evento prevede, una serie di indovinelli, volti a far visitare il parco e ad aumentare l’intesa tra le persone.

Nel giorno dell’evento, è stato offerto un pranzo a base di panini provenienti dal panificio di Yugawara e cocktail a base di arancia, anch’essa locale.

A fine evento, abbiamo fatto suonare la “campana dell’amore”, situata sulla cima della collina su cui si erge il parco, alle coppie che si sono formate e più si sono distinte durante l’evento.

3 Giugno 2018

Yugawara “Yassa” Festival Fuochi d’artificio sul mare

 

 

 

 

 

 

Ogni anno nel Yugawara “yassa” festival che si tiene tra il 2 e 3 agosto ,grazie ai balli tradizionali performati da adulti e bambini, accompagnati dai carri stravaganti e MIKOSHI(santuario portatile) abbiamo avuto la fortuna di riuscire ad intrattenere tantissime persone.

Inoltre il 3 agosto, in contemporanea, i partecipanti, hanno avuto la possibilità di assistere a dei fuochi d’artificio sul mare, lanciati da due barche.

Nell’occasione, abbiamo creato diversi tipi di fuochi d’artificio ricreando anche la mascotte di Yugawara (Yutapon Five) e, come dato rilevante, riportiamo, lo sparo di 6000 colpi di fuochi d’artificio in mezz’ora.

Yugawara Halloween 2018

 

 

 

 

 

 

Il 28,29 Ottobre si è tenuto l’evento “Yugawara Halloween 2018”

Si è tenuto, inoltre il ‘celebre’ concorso mascherato. I partecipanti si distinguevano tra professionisti del settore e appassionati alle prime armi. I concorrenti si sono sfidati sfilando orgogliosi dei propri eccentrici costumi sul palco di gara quasi come una qualunque sfilata di moda. Il clima del concorso era disteso e gioioso per via delle esibizioni di comici, artisti e dell’amata mascotte “YUTAPON FIVE.

La fiera, sviluppatasi anche all’esterno prevedeva vari stand fiancheggiati tra loro inerenti lo street food i quali vendevano crepes, patatine fritte, hot dog e altre specialità, sempre dello street food, made in japan quali: Takoyaki (polpette di polpo), Icigo-ame (fragole caramellate), ecc..

L’evento era sovrappopolato da persone di tutte l’età, e c’era la possibilità di ricevere tramite “trick or treat?” un dolcetto dalle persone in maschera.

Oltretutto, il 31 ottobre, sono stati sparati circa 6.000 colpi di fuoco d’artificio sullo sfondo incantevole del mare.

Il pubblico è rimasto sbalordito dai fuochi d’artificio a forma di zucca e di altre forme speciali accompagnati dal fuoco d’artificio a forma della loro mascotte “Yutapon Five”.

Festival Yukake

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Visto che ONSEN (le terme) di Yugawara danno un effetto benefico per la salute, nel periodo Edo (1603‐1863) veniva fatto un viaggio chiamato il lungo percorso dell’acqua calda nella quale si offriva l’acqua termale in barili alle ville imperiali e ai signori feudali. Il festival yukake è una riproduzione della cerimonia della partenza del MIKOSHI (santuario portatile) che porta l’acqua termale, le persone gli tirano acqua come augurio di buon viaggio e come segno di purificazione.

Oggi assume un significato di ringraziamento per la presenza dell’ acqua termale.

Il giorno in cui si svolge, sono presenti 3 associazioni locali di MIKOSHI che danno lustro al festival e insieme ai fan che vengono dal tutto il giappone e molti turisti stranieri tirano vigorosamente acqua termale prendendola dai vasi posti lungo il viale.

26 Maggio 2018