Città metropolitana di Roma Capitale
MENU

Comune di Tivoli

Notte bianca della lettura: letture, bookcrossing e booksharing venerdì 31 luglio a piazza Campitelli dalle 21 all’una

Venerdì 31 luglio torna la “Notte bianca del libro e della lettura – m’illumino d’immenso’”, quinta edizione dell’iniziativa dedicata alla lettura, alla riflessione letteraria e allo scambio gratuito dei libri, organizzata dal settore ‘Politiche per la promozione della lettura’ e proposta dalla consigliera del sindaco Rosa Mininno.

L’appuntamento è a piazza Campitelli dalle 21 all’una.  

Collabora alla manifestazione anche la biblioteca comunale Maria Coccanari Fornari. 

Ampia l’adesione delle associazioni del territorio, tra le quali, in particolare, quelle che hanno sottoscritto nel 2017 il “Patto di Tivoli per la lettura”, lo strumento di governo delle politiche di promozione del libro e della lettura promosso dal Cepell, il Centro per il libro e la lettura che ha, tra l’altro, confermato per Tivoli la qualifica di “Città che legge”, già riconosciuta nel 2018/2019.

I sottoscrittori del patto per la lettura sono: il Fai (Fondo ambiente italiano); la Sibilla (Scuola italiana di biblioterapia, del libro, della lettura e delle arti); l’associazione formativa  educativa  San Getulio; la Casa dei diritti sociali della Valle dell’Aniene; l’associazione “Amici della musica di Tivoli coro G.M. Nanino”; lo studio di psicologia e psicoterapia Dott.ssa Rosa Mininno; la biblioteca comunale di Tivoli “Maria Coccanari Fornari”.

La “Notte bianca della lettura” rientra, inoltre, nella campagna nazionale “Il Maggio dei Libri 2020”, l’iniziativa che, con la collaborazione del ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, invita a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali, per intercettare coloro che non leggono ma che possono essere incuriositi.

Anche in questa edizione, come nelle precedenti, alla lettura ad alta voce di brani scelti, si affiancheranno attività di bookcrossing e booksharing, che si svolgeranno sempre in piazza Campitelli per favorire lo scambio e la circolazione dei libri in modo semplice e gratuito.  

Letture e performance avranno come temi la rinascita e il rinnovamento.

 

In caso di maltempo la manifestazione si terrà nella sala conferenze del Museo civico in piazza Campitelli.