Città metropolitana di Roma Capitale
MENU

Comune di Tivoli

Emergenza Covid19 – Buoni spesa gennaio 2021

A partire da oggi lunedì 11 e sino a lunedì 25 gennaio è possibile presentare la domanda per ottenere i buoni spesa ber l’acquisto di generi alimentari, di farmaci e di beni di prima necessità. È il secondo avviso riguardante la misura governativa e regionale “Solidarietà alimentare”, contributi trasferiti ai Comuni per consentire alle persone in difficoltà economica di soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali, introdotti con il decreto legge del 23 novembre scorso a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Le risorse totali assegnate al Comune di Tivoli ammontano a oltre 587.400 euro (400mila provenienti dal dipartimento nazionale di Protezione civile e oltre 187.400 dalla Regione Lazio).

Sulla base dell’istruttoria delle domande relative al primo avviso pubblicato il 10 dicembre scorso, sono state ammesse alla misura di sostegno 982 famiglie (su 1.329 domande) per un totale di quasi 335mila euro. Oltre 252mila euro l’importo complessivo riguardante questa seconda tranche.

L’avviso è rivolto ai cittadini residenti nel Comune di Tivoli che più stanno subendo dal punto di vista economico gli effetti negativi dell’emergenza sanitaria.

Sono esclusi coloro che hanno beneficiato del buono spesa a dicembre.

Per presentare la domanda è necessario scaricare dal sito istituzionale del Comune il modulo da compilare scrupolosamente nei campi indicati, al seguente link: https://forms.gle/RzinoW17bpLtzSKG9. Per ricevere informazioni e orientamenti nella compilazione della domanda on-line è a disposizione il “numero amico” 3356088907, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18. Per accompagnare i cittadini nella compilazione della domanda online sono stati potenziati gli sportelli di segretariato sociale, che seguiranno i seguenti orari di apertura al pubblico:

– segretariato sociale Tivoli centro, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18;

– delegazione Tivoli Terme, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18;

– delegazione Villa Adriana, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Per ulteriori dettagli e per verificare i requisiti per poter partecipare si rimanda alla lettura dell’avviso pubblicato sul sito istituzionale del Comune (sezione albo pretorio e amministrazione trasparente).

I buoni spesa saranno erogati in un’unica soluzione e l’importo commisurato al numero di componenti del nucleo famigliare, nella misura seguente:

  • 150 euro per i nuclei famigliari composti da una sola persona;

  • 250 euro per le famiglie composte da due persone;

  • 350 euro per quelle composte da tre;

  • 450 euro per le famiglie composte da quattro persone;

  • 500 euro per le famiglie di 5 o più persone.

L’importo che risulterà dall’esame delle varie situazioni famigliari verrà caricato direttamente sulla tessera sanitaria dei beneficiari, che saranno avvisati tramite sms dell’avvenuto caricamento dei buoni spesa. Tramite e-mail, invece, verranno fornite le credenziali per accedere al portale, attraverso il quale monitorare il saldo del credito residuo. Il credito sarà fruibile presentando agli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa e convenzionati con il Comune di Tivoli (elenco aggiornato sul sito istituzionale del Comune) la tessera sanitaria o il codice fiscale, sino a esaurimento della liquidità a disposizione.

Il Comune di Tivoli effettuerà, con il supporto dei soggetti preposti, i controlli sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive fornite per ottenere il buono spesa.

«Per questa seconda tranche di buoni spesa le famiglie avranno 15 giorni per poter presentare la domanda», spiega l’assessora alle Politiche sociali Maria Luisa Cappelli. «Un tempo più lungo per poter permettere a tutti i cittadini che non hanno beneficiato del sostegno a dicembre di presentare la domanda con il nuovo avviso. Le domande potranno essere presentate solamente online. Abbiamo attivato un sistema capillare di assistenza a supporto dei cittadini mettendo a disposizione sia un numero dedicato, sia punti di “segretariato sociale”. Il Comune di Tivoli è stato tra i primissimi della provincia di Roma e dell’intera regione ad assegnare i buoni spesa per la solidarietà alimentare, già all’antivigilia di Natale, con un intenso lavoro degli uffici informatici e del Welfare. Ora, in appena 20 giorni, viene pubblicato il secondo avviso per la riapertura dei termini, con l’obiettivo di riuscire al più presto a erogare quest’ultima parte di buoni spesa per altre famiglie in difficoltà. Raccomando a tutti i cittadini di compilare con attenzione e completezza le domande. Ringrazio ancora una volta tutto lo staff per il lavoro svolto con celerità, attenzione e professionalità e con uno sguardo rivolto ai più bisognosi».  

Allegati

Avviso pubblico