MENU

Comune di Tivoli

Emergenza Coronavirus: ulteriori misure urgenti per la prevenzione del rischio da contagio

Al fine di evitare il rischio di diffusione del COVID-19, con effetto immediato e fino al 3 aprile 2020, in relazione a quanto previsto dal D.P.C.M. 8 marzo 2020, dal D.P.C.M. 9 marzo 2020, nonché dall’ordinanza del Ministro della Salute del 20 marzo 2020, nel territorio comunale:

  • sono vietate tutte le attività motorie e sportive all’aperto (compreso passeggiate, corse e allenamenti). Resta consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, e comunque non oltre il raggio di 200 metri da questa;
  • è possibile attendere alle esigenze primarie degli animali d’affezione per il tempo strettamente necessario e comunque in aree contigue alla propria residenza, domicilio o dimora, non oltre il raggio di 200 metri;
  • è vietato circolare a piedi o con velocipedi, salvo i casi di spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, di salute o situazioni di necessità, nelle quali rientra l’approvvigionamento alimentare e quello relativo ad altri beni di primaria necessità presso gli esercizi commerciali;
  • la cittadinanza è tenuta a effettuare l’approvvigionamento alimentare e quello relativo ad altri beni di primaria necessità presso gli esercizi commerciali presenti:
    • a una distanza non superiore a metri 1000 dalla propria residenza, domicilio o dimora, salvo le ipotesi di acquisito di beni e prodotti non presenti negli esercizi più prossimi;

    • nelle immediate vicinanze del luogo in cui è svolta l’attività lavorativa o presenti lungo il percorso ricompreso tra la sede di lavoro e la propria residenza, domicilio o dimora;

La cittadinanza è sempre tenuta a rispettare il principio secondo il quale negli spostamenti deve essere percorso il tragitto più breve per raggiungere il luogo di destinazione.

Al seguente link è possibile visionare l’ordinanza integrale n. 137 del 25 marzo 2020