Città metropolitana di Roma Capitale
MENU

Comune di Tivoli

Coronavirus, riapertura dei parchi da lunedì 18: l’Associazione nazionale carabinieri di Tivoli in campo per presidiare i parchi pubblici e le aree verdi

Parchi pubblici e aree verdi pronti a riaprire lunedì 18, dopo l’ulteriore proroga della chiusura stabilita dal Comune sino a domenica 17.  In vista della riapertura l’Associazione nazionale carabinieri in campo per disincentivare i raggruppamenti di persone. Saranno 20 i volontari dell’Anc di Tivoli che presidieranno i parchi e le aree verdi, tutti i giorni a partire da lunedì 18 maggio, nell’arco dell’intera giornata. Nei parchi più estesi sarà anche operativo il Nucleo droni dell’Anc tiburtina. Il servizio sarà coordinato dal consigliere del sindaco per le associazioni d’arma, combattentistiche forze armate e di polizia, Paolo Cicolani, con l’appoggio anche del vice presidente dell’associazione, Tiziano Fabi.

Per ora non emergono ancora disposizioni dal Governo sull’eventuale riapertura delle aree attrezzate per i bambini all’interno dei parchi pubblici, il Comune si riserva dunque di adottare le misure idonee sulla base delle indicazioni che emergeranno nelle prossime ora in merito, ma sino a quel momento le aree ludiche resteranno chiuse e sigillate per evitare l’accesso ai giochi da parte dei bambini, così come dalle vigenti disposizioni governative.

“Un ringraziamento ai volontari dell’Associazione nazionale carabinieri, che si mettono a disposizione dell’amministrazione e della comunità di Tivoli”, spiega il sindaco Giuseppe Proietti, “il loro intervento sarà fondamentale per disincentivare i raggruppamenti e avrà dunque scopo di deterrenza e di controllo nei confronti di chi non rispetterà le disposizioni del distanziamento fra persone ancora in vigore per tenere a freno l’epidemia”.

“Finalmente da lunedì potremmo nuovamente godere dei nostri parchi e giardini. In tale contesto sarà fondamentale che i nostri concittadini si facciano condurre dal buon senso e dal loro senso civico ma soprattutto dal loro spirito di comunità, vera mossa vincente di questa pandemia”, commenta l’assessora all’Ambiente Eleonora Cordoni. “È doveroso  ringraziare tutti coloro che, con il loro aiuto, hanno coadiuvato le fasi delicatissime di riapertura. Un grazie alla sezione Ambiente del Comune di Tivoli, alla Congeav e all’Associazione dei carabinieri, che con il loro contributo consentiranno un controllo capillare del territorio e del rispetto delle misure di distanziamento sociale. Un ringraziamento particolare va anche ai consiglieri Alessandro Baldacci, Maurizio Conti e Simone Cavallo per il loro contributo”.

I volontari saranno presenti in uniforme a piedi, con vetture o biciclette in tutti i parchi del territorio; il loro sarà un ruolo di supporto anche per la polizia municipale e per le forze dell’ordine, che invece interverranno in caso di segnalazioni dai parte dei carabinieri volontari, in uno sforzo collettivo necessario per accompagnare la comunità tiburtina a entrare nella nuova fase dell’emergenza sanitaria. Importante sarà anche  l’utilizzo dei droni , il cui materiale video quotidianamente registrato verrà visionato all’occorrenza dalle forze dell’ordine per verificare eventuali problematiche e criticità. Durante i sopralluoghi i carabinieri dell’Anc saranno anche dotati di apparati radio in costante collegamento tra loro e con la base radio dell’associazione, che provvederà a contattare il 112 in caso di necessità.