MENU

Comune di Tivoli

Bacheca avvisi

In evidenza

Let’s go Belgium! 2019

21 ottobre 2019, ore 16.00 – Spazio Europa – Via Quattro Novembre, 149 – ROMA

Si svolge lunedì 21 ottobre 2019, a partire dalle ore 16.00 presso Spazio Europa, Let’s go Belgium!, seminario informativo rivolto a tutti i ragazzi interessati a vivere un’esperienza di studio o lavoro in Belgio.

L’incontro, che fa parte del ciclo Let’s go!, è promosso dall’Assessorato allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi di Roma Capitale, realizzato da Informagiovani Roma Capitale con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura S.r.l., in collaborazione con l’Ambasciata del Belgio a Roma e con il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

Saranno presentati in particolare il sistema universitario belga e le condizioni di vita, le opportunità e i percorsi possibili per entrare nel mercato del lavoro.

Registrazione su EventBrite o contattando il Centro Servizi per i Giovani (telefono: 06.82077445 – 06.82077446 – 06.82077447, email: centro@informagiovaniroma.it)

L’iniziativa prevede in programma gli appuntamenti successivi sui quali è possibile avere informazione nella pagina dedicata Let’s go!,

  • 12 novembre | Let’s go Australia!

  • 28  novembre | Let’s go Denmark!

  • 12 dicembre | Let’s go China!

(FONTE http://www.informagiovaniroma.it/estero/appuntamenti-e-iniziative/seminari-e-convegni/let-s-go-belgium-2019

Commissione Europea. Invito a presentare candidature per il Premio Altiero Spinelli

La Direzione Generale dell’Istruzione, della Gioventù, dello Sport e della Cultura della Commissione europea ha lanciato un invito a presentare candidature per il “Premio Altiero Spinelli” finalizzato ad attività di sensibilizzazione sull’Unione.

I lavori/prodotti/attività proposti devono essere stati completati e implementati negli ultimi 2 anni (alla data di scadenza del concorso). Non sono ammissibili lavori/prodotti/attività che hanno già ottenuto un finanziamento o un Premio dell’UE.

L’invito è rivolto a

  • Cittadini (persone fisiche) dell’UE;

  • Entità giuridiche non governative con sede in uno Stato membro dell’UE.

L’invito non è rivolto alle autorità pubbliche.

Il concorso di livello europeo mira a ricompensare e dare visibilità ad iniziative che favoriscono la comprensione dell’UE da parte dei cittadini e accrescono la loro fiducia nei confronti dell’Unione.

Il concorso punta a valorizzare e premiare contributi eccellenti focalizzati sui giovani e orientati in particolare a:

  1. promuovere la conoscenza dell’UE, la riflessione critica sul passato, sul presente e sul futuro dell’Unione da parte di un pubblico non specializzato e del grande pubblico;

  2. migliorare la comprensione dei cittadini in merito ai valori, agli obiettivi, ai benefici del processo di integrazione europea e sui grandi traguardi raggiunti, così come sui fallimenti, le contraddizioni e dilemmi finora affrontati;

  3. proporre materiali e approcci innovativi che possono essere utilizzati da policy-maker, professionisti, organizzazioni della società civile e altri soggetti per informare, educare e ispirare meglio i cittadini e aiutarli a sviluppare una consapevolezza critica dell’UE e un senso di appartenenza ad essa;

  4. smascherare i miti populisti anti-UE su vari aspetti del processo di integrazione europea, compresa la retorica estremista basata sull’intolleranza e la disinformazione sulla legittimità, le competenze e il reale operato delle istituzioni europee.

Il premio del valore di € 25.000,00 verrà assegnato a lavori/attività/prodotti eccellenti che contribuiscono a:

  • motivare i giovani a partecipare ai processi democratici che delineano il futuro dell’UE;

  • impegnare i giovani a sostenere i valori fondamentali dell’UE della dignità umana, della libertà, della democrazia, dell’uguaglianza, dello stato di diritto e del rispetto dei diritti umani, compresi i diritti delle minoranze;

  • favorire la consapevolezza critica dei giovani di ciò che l’UE rappresenta (la sua storia, i suoi valori fondanti, le sue azioni e politiche, i suoi successi e insuccessi) e del costo della non-Europa;

  • lo sviluppo del loro senso critico e della resilienza contro la disinformazione e i discorsi populisti antidemocratici all’interno e sull’Unione europea.

I lavori/prodotti/attività da candidare possono consistere, ad esempio, in:

  • film, video, documentari, programmi/produzioni televisive, radiofoniche o online o altri tipi di opere audiovisive e mediatiche sull’UE adatte al grande pubblico e al panorama dei nuovi media,

  • programmi o campagne educative sull’UE e corsi online (MOOC),

  • campagne di informazione e comunicazione sull’UE,

  • attività immersive, basate sull’azione ed esperienziali che consentono ai partecipanti di testimoniare il valore aggiunto dell’UE e i suoi valori fondamentali,

  • eventi culturali su larga scala che raggiungono un grande pubblico,

  • altri prodotti, attività o iniziative emblematiche o combinazioni di tali lavori che perseguono gli obiettivi del Premio.

Regole del contest

https://ec.europa.eu/education/sites/education/files/document-library-docs/spinelli-rules-of-contest-2019_0.pdf

Pagina dedicata

https://ec.europa.eu/education/resources-and-tools/funding-opportunities/altiero-spinelli-prize-for-outreach-call-for-applications-2019_en

Formulario

https://ec.europa.eu/eusurvey/runner/AltieroSpinelliPrize2019

Scadenza 29 ottobre 2019

(FONTE European Commission Education and Training https://ec.europa.eu/education/resources-and-tools/funding-opportunities/altiero-spinelli-prize-for-outreach-call-for-applications-2019; Europa Facile http://www.europafacile.net/Scheda/Bando/32400)

 

MIBACT – MIUR Bando 2019 “Poli di biblioteche scolastiche” per la promozione del libro e della lettura

E’ stato pubblicato il 9 ottobre 2019 il bando “Poli di biblioteche scolastiche” il quale intende promuovere il libro e la lettura nelle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado

Lo scopo è di arricchire il patrimonio librario e potenziare le dotazioni infrastrutturali delle biblioteche destinate alla fruizione pubblica e delle biblioteche scolastiche; realizzare interventi di sostegno all’educazione alla lettura; favorire la cooperazione tra istituzioni scolastiche, biblioteche, enti locali, librerie, istituti culturali, istituzioni della formazione, enti di ricerca per l’attivazione di iniziative di promozione della lettura nei territori.

IL BANDO

https://www.cepell.it/it/documenti/documenti-istituzionali/471-prot-1624-bando-poli-biblioteche-scolastiche-1/file.html

Ulteriori informazioni possono essere richieste unicamente alla Direzione generale preposta del MIUR alla seguente mail: innovazionedigitale@istruzione.it

Scadenza 30 ottobre 2019

(Fonte CEPELL https://www.cepell.it/it/finanziamenti-2019/bando-o-concorso/326-e-on-line-il-bando-2019-poli-di-biblioteche-scolastiche-per-la-promozione-del-libro-e-della-lettura.html)

Regione Lazio Fondo Futuro 2019

Aperta la nuova finestra per la presentazione di istanze per l’accesso al Fondo finanziato con risorse POR FSE 2014-2020

Il meccanismo del Fondo prevede che le microimprese esistenti (ditte individuali, società di persone, SRL e SRLS) o ancora da costituire e i titolari di partita IVA che necessitano di un prestito per la propria attività, possano richiedere un finanziamento compreso tra 5 mila e 25 mila euro, da restituire a un tasso d’interesse dell’1%, con una durata variabile massima di 84 mesi.

Scheda sintetica

http://www.lazioinnova.it/wp-content/uploads/2019/10/Scheda-FondoFuturo-2019.pdf

Avviso, modulistica ed istruzioni

http://www.lazioinnova.it/bandi-post/por-fse-fondo-futuro-finestra-2019/

Scadenza 30 ottobre 2019

(FONTE Lazio Innova http://www.lazioinnova.it/bandi-post/por-fse-fondo-futuro-finestra-2019/)

Europa Creativa bando 2020 per Progetti di Cooperazione europea

Il 2 ottobre è stato pubblicato il nuovo e atteso bando di Europa Creativa per progetti di cooperazione europea. Si tratta dell’ultima call che viene lanciata per questa tipologia di progetti nell’ambito dell’attuale programmazione 2014-2020 di Europa Creativa.

Con l’ultimo bando la Commissione europea ha voluto stanziare poco più di 48 milioni di euro con cui prevede di sostenere circa 100 progetti transnazionali nei diversi settori della cultura e creatività.

Potranno essere finanziate 2 categorie di progetti, per interventi di diversa portata e dimensione: i progetti di cooperazione di piccola scala, che richiedono il coinvolgimento di almeno 3 partner di diversi Paesi e i progetti di larga scala, che devono coinvolgere invece almeno 6 partner di diversi Paesi. I progetti di piccola scala potranno ricevere dall’UE massimo 200mila euro corrispondenti a non più del 60% dei loro costi totali ammissibili, mentre quelli di larga scala potranno essere cofinanziati fino al 50% dei costi per un massimo di 2 milioni di euro.

I progetti da finanziare potranno interessare qualsiasi ambito della cultura e creatività ad esclusione dell’audiovisivo e dovranno essere focalizzati sulle priorità stabilite a livello UE.

Il bando

https://eacea.ec.europa.eu/sites/eacea-site/files/1._call_notice_en_eacea_32-2019_coop_2020.doc.pdf

Scheda informativa dettagliata e documentazione.

Data base progetti finanziati nelle precedenti edizioni

https://ec.europa.eu/programmes/creative-europe/projects/

Informazioni e dettagli del Desk

http://cultura.cedesk.beniculturali.it/cooperazione.aspx?chi_puo_partecipare

Scadenza 27 novembre 2019

(FONTE Europa Creativa Cultura http://cultura.cedesk.beniculturali.it/cooperazione.aspx?chi_puo_partecipare; Europa Facile: http://www.europafacile.net/Scheda/NewsNewsletter?NewsId=18335&NewsletterBloccoId=3&NewsletterId=4198&Data=Oct%2010%202019%20%205:28PM; EACEA: https://eacea.ec.europa.eu/creative-europe/funding/support-european-cooperation-projects-2020_en)

Giornata Nazionale di lancio dei bandi Smart, green and integrated transport

Roma, 16 ottobre 2019

Università di Roma La Sapienza, Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale

Aula 7 – via Eudossiana, 18

L’evento, organizzo da APRE per conto del MIUR MIUR e in stretta collaborazione con il Rappresentante della Configurazione specifica, Angela Di Febbraro (Università di Genova) vuole sostenere la partecipazione italiana nell’ultimo biennio di Horizon 2020 in vista della futura programmazione 2021-2027 di Horizon Europe

La giornata sarà volta a presentare i nuovi bandi relativi alla sfida sociale 4 “Smart, green and Integrated tran sport”, in occasione della pubblicazione dell’ultima call di Horizon 2020 secondo le linee del Work Programme 2018-2020 (https://ec.europa.eu/research/participants/data/ref/h2020/wp/2018-2020/main/h2020-wp1820-transport_en.pdf) revisionato dalla Commissione Europea il 2 luglio u.s.

Programma

http://download.apre.it/Agenda_Sc4_16-10.pdf

Informazioni e Iscrizioni

https://www.apre.it/eventi/2019/ii-semestre/sc4/

FONDO PER IL CONTRASTO DELLA POVERTA’ EDUCATIVA MINORILE

RICUCIRE I SOGNI – Iniziativa a favore di minori vittime di maltrattamento

“Ricucire i sogni” è il quinto bando promosso da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Una iniziativa a favore di bambini e adolescenti vittime di maltrattamento volta alla loro protezione e cura, alla prevenzione e al contrasto di ogni forma di violenza verso i minori di 18 anni. A disposizione un ammontare complessivo di 15 milioni di euro, in funzione della qualità dei progetti ricevuti.

Con i Bambini – organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD – attraverso il Bando Ricucire i sogni, vuole diffondere una cultura e una sensibilità rinnovata su un tema così importante per la crescita sana dei ragazzi. In particolare, è importante investire nella prevenzione, che può contribuire nel lungo periodo a ridurre ogni forma di violenza nei confronti dei minori, e non soltanto a riparare i suoi danni.

Le proposte dovranno essere presentate da un partenariato composto da almeno tre organizzazioni (il soggetto responsabile deve essere un ente del Terzo settore) e dovranno mirare a potenziare i servizi già esistenti di protezione e cura dei minori, o a realizzarne dei nuovi. Inoltre, dovranno prevedere attività complementari: supporto alla genitorialità, formazione di professionisti sul tema del maltrattamento (capacity building) e programmi informativi e di sensibilizzazione dell’intera “comunità educante” per riconoscere e affrontare i primi segnali di violenza, e incoraggiare le vittime a denunciare.

È possibile presentare i progetti esclusivamente online, tramite la piattaforma Chàiros.

Scadenza 15 novembre 2019

Informazioni

https://www.conibambini.org/ricucire-i-sogni-iniziativa-a-favore-di-minori-vittime-di-maltrattamento/

Bando

https://www.conibambini.org/wp-content/uploads/2019/07/Bando-Ricucire-i-sogni.pdf

FAQ

https://www.conibambini.org/wp-content/uploads/2019/07/FAQ-Ricucire-i-sogni-def.pdf

Il Fondo

https://www.conibambini.org/contrasto-alla-poverta-educativa-minorile/

(Fonte Con i bambini – Impresa sociale https://www.conibambini.org/bandi-e-iniziative/)

EUROPA CREATIVA – Invito a presentare proposte EACEA 26/2019 – Settore Media, Sostegno ai festival

Scade il 21 novembre 2019 il primo invito a presentare proposte EACEA 26/2019 per il sostegno ai festival, pubblicato nell’ambito del programma Europa Creativa, Sezione Media.

Il sostegno finanziario è rivolto alle organizzazioni che realizzino festival di film e di programmi audiovisivi di creazione europei (fiction, documentari, animazione, cortometraggi e lungometraggi).

Il Bando è articolato in due azioni:

  1. Sostegno ai Festival

  2. Sostegno ai Network di Festival.

I festival audiovisivi per essere eleggibili dovranno programmare almeno il 70% di opere originarie di Paesi partecipanti al Sottoprogramma MEDIA oppure almeno 100 lungometraggi (o 400 cortometraggi – nel caso di festival di cortometraggi).

Nell’ambito della suddetta programmazione almeno il 50% dei film deve essere non nazionale e devono essere rappresentati almeno 15 Paesi partecipanti al Programma.

Il budget complessivo annuale ammonta a 3.200.000,00 euro per l’Azione 1.500.000,00 euro per l’Azione 2.

Per l’Azione 1 verrà assegnato 1.6 M€ per ciascuna delle scadenze e il contributo finanziario dell’UE assumerà la forma di una somma forfettaria, calcolata in base al numero di film europei nella programmazione, di importo compreso fra i 19.000 e i 75.000 euro.

Per l’Azione 2 l’ammontare massimo per ogni network selezionato è di 180.000 euro. Il contributo europeo non potà superare l’80% del totale dei costi eleggibili.

Scadenze:

AZIONE 1

– 21/11/2019: per i progetti che inizieranno tra il 01/05/2020 e il 31/10/2020;

– 23/04/2020: per i progetti che inizieranno tra il 01/11/2020 e il 30/04/2021.

AZIONE 2

23/04/2020

Bando, Linee guida, Formulario per la candidatura, Documentazione completa per la presentazione della domanda

http://www.europacreativa-media.it/bandi-aperti/sostegno-ai-festival-bando-eacea-26-2019

(Fonte Europa Creativa Sottoprogramma Media http://www.europacreativa-media.it/bandi-aperti/sostegno-ai-festival-bando-eacea-26-2019;

Formez EuroPA http://programmicomunitari.formez.it/content/europa-creativa-invito-presentare-proposte-settore-media-sostegno-festival-azione-1)

REGIONE LAZIO Innovazione Sostantivo Femminile

POR FESR 2014-2020 – Asse 3 Competitività

Sostenere lo sviluppo di imprese femminili che presentino progetti caratterizzati da elementi di innovatività, promuovendo la creatività e la valorizzazione del capitale umano femminile attraverso il supporto a soluzioni ICT nei processi produttivi delle PMI. Questo l’obiettivo del nuovo avviso pubblico della Regione Lazio “Innovazione Sostentivo Femminile 2019”. La dotazione dell’Avviso ammonta complessivamente a Euro 1.000.000 a valere sulle risorse del POR FESR 2014-2020 – Asse 3 Competitività. Una quota di risorse di Euro 200.000 pari al 20% della dotazione è riservata alle imprese localizzate nei territori individuati come Aree di Crisi Complessa della Regione Lazio.

Destinatari dell’Avviso sono le micro, piccole e medie imprese (MPMI), in forma singola, incluse le Libere Professioniste, che sono Imprese Femminili, anche non ancora costituite alla data di presentazione della Domanda, o Libere Professioniste con Partita IVA attiva ed hanno Sede Operativa nel territorio della Regione Lazio.

Informazioni e documentazione

http://www.lazioinnova.it/bandi-post/innovazione-sostantivo-femminile-2019/

Scadenza 12 novembre 2019

(Fonte http://lazioeuropa.it/bandi/por_fesr_innovazione_sostantivo_femminile_edizione_2019-605/)

Progetto Chebec, servizi per imprese culturali e creative che vogliono crescere in Europa

Chebec – Hacking the Mediterranean economy through the Creative and Cultural Sector – è un Progetto finanziato nell’ambito di Interreg Med (https://interreg-med.eu/) il programma di cooperazione transnazionale che coinvolge le Regioni dei Paesi UE e dei Paesi candidati che si affacciano sul versante nord del Mediterraneo.

È aperta la Manifestazione d’Interesse, che offre un pacchetto di servizi a supporto degli operatori del settore culturale e creativo che desiderano espandere le loro attività imprenditoriali in altre regioni dell’Area Mediterranea.

l pacchetto di servizi comprende:

  • 4-6 giornate di formazione in aula nel campo dell’imprenditorialità e della crescita in Europa a favore di tutte le imprese che risponderanno alla Manifestazione di Interesse;
  • check-up sulla capacità iniziale di operare in contesti transregionali per 7 operatori del settore selezionati tra quelli che avranno presentato domanda;
  • azioni di mobilità ed eventi di matchmaking alle quali potranno partecipare 4 delle 7 imprese selezionate;
  • attività di consulenza, coaching e mentorship per 4 delle 7 imprese selezionate;
  • erogazione di Voucher per l’Innovazione che avranno l’obiettivo di consolidare le collaborazioni avviate durante gli incontri transregionali. I Voucher saranno erogati a favore di 2 imprese selezionate tra le 4 che parteciperanno agli eventi di matchmaking e avranno un valore di 2.500 euro ciascuno.

http://www.lazioinnova.it/bandi-post/progetto-chebec-al-via-sperimentazione-servizi-supporto-operatori-delle-imprese-culturali-creative-operano-europa/

Scadenza 17 luglio 2019

REGIONE LAZIO ISTITUTO REGIONALE DI STUDI GIURIDICI DEL LAZIO ARTURO CARLO JEMOLO

Albo Esperti per la PA – Attivata area di competenza CINEMA

Attivata sul ROSTER l’area di competenza CINEMA, in funzione del prossimo avvio dei corsi di formazione della Scuola d’Arti cinematografiche Volonté, il Centro di alta formazione della Regione Lazio dedicato alle professioni del cinema, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo e gestito tramite convenzione dalla società regionale Lazio Crea S.p.A.

Si possono iscrivere esperti ad elevata professionalità aventi specifiche competenza ed esperienze nei diversi ambiti collegati al cinema:

  • Regia e produzione nel campo cinematografico ed audiovisivo;
  • Progettazione e coordinamento di progetti di formazione professionale nel settore cinematografico ed audiovisivo;
  • Coordinamento di tirocini curriculari nel settore cinematografico e audiovisivo;
  • Docenza nel campo cinematografico ed audiovisivo;
  • Comunicazione e pubbliche relazioni nel settore cinematografico e audiovisivo;
  • Organizzazione di eventi ed attività culturali e scientifiche nel settore cinematografico ed audiovisivo;
  • Principali reparti che contribuiscono alla realizzazione di un film in campo cinematografico ed audiovisivo.

L’Amministrazione regionale e gli enti collegati possono avvalersi del ROSTER per la ricerca di profili ad elevata professionalità aventi specifiche competenze ed esperienza necessarie al rafforzamento della capacità amministrativa, nonché per la fornitura di supporto specialistico per l’attuazione delle politiche europee.

Iscrizioni

http://www.jemolo.it/jemolo/e-attivo-il-roster-banca-dati-degli-esperti-di-fondi-europei-della-regione-lazio/

(FONTE http://www.regione.lazio.it/rl_main/?vw=newsDettaglio&id=4942; http://www.jemolo.it/jemolo/e-attivo-il-roster-banca-dati-degli-esperti-di-fondi-europei-della-regione-lazio/)

 

La Regione Lazio alla Buchmesse di Francoforte, 6 – 20 ottobre2019

Lo spazio espositivo regionale di 80 mq sarà ubicato all’interno della collettiva ICE-AIE. Le case editrici laziali che manifesteranno interesse alla partecipazione, potranno beneficiare gratuitamente dei seguenti servizi:

  • Postazioni di lavoro disponibili sulla base di una agenda a rotazione e una sala riunioni riservata;
  • Predisposizione di scaffali per l’esposizione dei libri;
  • Collegamento wi-fi;
  • Assistenza tecnica durante la permanenza in fiera;
  • Spedizione dei materiali espositivi;

http://www.lazioinnova.it/news/la-regione-lazio-alla-buchemesse-di-francoforte/

Scadenza 5 luglio 2019

 

Progetto Chebec, servizi per imprese culturali e creative che vogliono crescere in Europa

Chebec – Hacking the Mediterranean economy through the Creative and Cultural Sector – è un Progetto finanziato nell’ambito di Interreg Med (https://interreg-med.eu/) il programma di cooperazione transnazionale che coinvolge le Regioni dei Paesi UE e dei Paesi candidati che si affacciano sul versante nord del Mediterraneo.

È aperta la Manifestazione d’Interesse, che offre un pacchetto di servizi a supporto degli operatori del settore culturale e creativo che desiderano espandere le loro attività imprenditoriali in altre regioni dell’Area Mediterranea.

l pacchetto di servizi comprende:

  • 4-6 giornate di formazione in aula nel campo dell’imprenditorialità e della crescita in Europa a favore di tutte le imprese che risponderanno alla Manifestazione di Interesse;
  • check-up sulla capacità iniziale di operare in contesti transregionali per 7 operatori del settore selezionati tra quelli che avranno presentato domanda;
  • azioni di mobilità ed eventi di matchmaking alle quali potranno partecipare 4 delle 7 imprese selezionate;
  • attività di consulenza, coaching e mentorship per 4 delle 7 imprese selezionate;
  • erogazione di Voucher per l’Innovazione che avranno l’obiettivo di consolidare le collaborazioni avviate durante gli incontri transregionali. I Voucher saranno erogati a favore di 2 imprese selezionate tra le 4 che parteciperanno agli eventi di matchmaking e avranno un valore di 2.500 euro ciascuno.

http://www.lazioinnova.it/bandi-post/progetto-chebec-al-via-sperimentazione-servizi-supporto-operatori-delle-imprese-culturali-creative-operano-europa/

Scadenza 17 luglio 2019

 

Regione Lazio. Avviso pubblico “Lazio delle meraviglie – Estate 2019”

Contributi per la realizzazione nei mesi estivi 2019 di eventi, feste, manifestazioni e iniziative turistico-culturali

http://www.regione.lazio.it/prl_turismo/?vw=documentazioneDettaglio&id=48880

Scadenza 12 luglio 2019

 

REGIONE LAZIO ISTITUTO REGIONALE DI STUDI GIURIDICI DEL LAZIO ARTURO CARLO JEMOLO

Albo Esperti per la PA – Attivata area di competenza CINEMA

Attivata sul ROSTER l’area di competenza CINEMA, in funzione del prossimo avvio dei corsi di formazione della Scuola d’Arti cinematografiche Volonté, il Centro di alta formazione della Regione Lazio dedicato alle professioni del cinema, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo e gestito tramite convenzione dalla società regionale Lazio Crea S.p.A.

Si possono iscrivere esperti ad elevata professionalità aventi specifiche competenza ed esperienze nei diversi ambiti collegati al cinema:

  • Regia e produzione nel campo cinematografico ed audiovisivo;
  • Progettazione e coordinamento di progetti di formazione professionale nel settore cinematografico ed audiovisivo;
  • Coordinamento di tirocini curriculari nel settore cinematografico e audiovisivo;
  • Docenza nel campo cinematografico ed audiovisivo;
  • Comunicazione e pubbliche relazioni nel settore cinematografico e audiovisivo;
  • Organizzazione di eventi ed attività culturali e scientifiche nel settore cinematografico ed audiovisivo;
  • Principali reparti che contribuiscono alla realizzazione di un film in campo cinematografico ed audiovisivo.

L’Amministrazione regionale e gli enti collegati possono avvalersi del ROSTER per la ricerca di profili ad elevata professionalità aventi specifiche competenze ed esperienza necessarie al rafforzamento della capacità amministrativa, nonché per la fornitura di supporto specialistico per l’attuazione delle politiche europee.

Iscrizioni

http://www.jemolo.it/jemolo/e-attivo-il-roster-banca-dati-degli-esperti-di-fondi-europei-della-regione-lazio/

(FONTE http://www.regione.lazio.it/rl_main/?vw=newsDettaglio&id=4942; http://www.jemolo.it/jemolo/e-attivo-il-roster-banca-dati-degli-esperti-di-fondi-europei-della-regione-lazio/)

 

MIBAC, Bando “Festival, Cori e Bande” – DM 3 maggio 2019
Selezione pubblica per il sostegno del settore dei Festival, Cori e Bande.

http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sitoMiBAC/Contenuti/Avvisi/visualizza_asset.html_582908969.html

Scadenza 5 luglio 2019

Regione Lazio – Avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali di “Reti per lo sviluppo dell’agricoltura sociale per l’inserimento socio – lavorativo di soggetti in condizioni di svantaggio”

http://www.regione.lazio.it/rl_formazione/?vw=documentazioneDettaglio&id=48859

http://lazioeuropa.it/bandi/por_fse_bando_da_oltre_3_milioni_di_euro_per_l_agricoltura_sociale-586/

Scadenza 2 luglio 2019

Europa Creativa – i-Portunus: bando per il sostegno alla mobilità degli artisti

Progetto finanziato da Europa Creativa e gestito da un consorzio di istituti culturali europei (Institut francais, Izolyatsia e Nida Art Colony of Vilnius Academy of Arts) con a capofila il Goethe Institut di supporto per la realizzazione di residenza che mirino a sviluppare collaborazioni per la produzione artistica con un partner internazionale nel settore delle arti dello spettacolo (escluso musica) e delle arti visive

https://www.i-portunus.eu/about-the-programme/call-for-applications/

Scadenza 24 giugno 2019

TrainingDay Erasmus+:Gioventù e Corpo europeo di solidarietà

Seminario di informazione/formazione promosso da Informagiovani ed Eurodesk Roma Capitale e l’Agenzia Nazionale per i Giovani, con l’obiettivi di approfondire Erasmus+:Gioventù e Corpo europeo di solidarietà, rivolgendosi in particolare a giovani, animatori, formatori, operatori nel settore dell’educazione non formale

https://www.eurodesk.it/2019/td-roma

Scadenza 12 giugno 2019

 

Sostegno a progetti di valorizzazione del patrimonio culturale attraverso lo spettacolo dal vivo nella Regione Lazio

Promozione del patrimonio artistico, architettonico, archeologico, monumentale e storico del Lazio attraverso attività di spettacolo dal vivo (teatro, musica e danza)

http://www.regione.lazio.it/rl/bandi-cultura/bandi/sostegno-a-progetti-di-valorizzazione-del-patrimonio-culturale-attraverso-lo-spettacolo-dal-vivo-nella-regione-lazio/

Scadenza 27 giugno 2019

 

Avviso pubblico per il sostegno ad iniziative di spettacolo dal vivo a carattere amatoriale svolte da bande musicali, gruppi corali, coreutici e teatrali iscritti all’Albo regionale di cui alla Determinazione Dirigenziale n. G17412/2017, in attuazione della L.R. 15/2014 art. 3 comma 2, lettera m) e della D.G.R. 749/2016, artt. 7-8

http://www.regione.lazio.it/rl_cultura/?vw=documentazioneDettaglio&id=49062

Scadenza 4 luglio 2019

 

Girls 4 STEM in Europe

Contribuire a promuovere e a insegnare alle ragazze le materie scientifiche, ingegneristiche, tecnologiche e matematiche (STEM) in modo attraente e coinvolgente, al fine di affrontare il divario di competenze esistente nei settori STEM all’interno dell’UE e in particolare la carenza di donne e i crescenti tassi di abbandono delle scuole a indirizzo STEM da parte delle ragazze

https://preview.mailerlite.com/w3n2j9

Scadenza 27 agosto 2019

 

ProMuoviamo – Avviso pubblico per concessione contributi attività ordinaria degli Enti di Promozione Sportiva (EPS)

Concessione di un contributo economico a sostegno degli Enti di Promozione Sportiva (EPS) per l’attività ordinaria nell’esercizio della pratica sportiva diretta a promuovere lo sport e la conoscenza delle varie discipline sportive, organizzate sul territorio regionale.

 ProMuoviamo – Avviso pubblico per concessione contributi attività ordinaria degli Enti di Promozione Sportiva (EPS)

Scadenza 4 luglio 2019

 

PSR FEASR, Miglioramento e ripristino della viabilità forestale extra aziendale

Avviso rivolto a

  • Comuni e loro Unioni;

  • Comunità Montane;

  • Enti che gestiscono terreni di uso collettivo (Università Agrarie, ASBUC – Amministrazione Separata dei Beni di Uso Civico, Comunanze Agrarie);

  • Associazioni di agricoltori

per la sistemazione e la ristrutturazione delle strade forestali extra-aziendali esistenti e permanenti soggette a pubblico transito, che risultino classificate vicinali ai sensi della L.R. n. 72/80 o che risultino vicinali da atti catastali o da Codice della Strada (D. Lgs. n. 285/92 e s.m.i.) e siano finalizzate a facilitare le operazioni selvicolturali e la gestione attiva delle superfici forestali. Sono escluse le strade classificate come statali, regionali, provinciali e comunali.

Sono eleggibili esclusivamente gli interventi previsti nelle strade vicinali ricadenti in aree agricole come definite dai Piani Regolatori Generali dei comuni del Lazio.

Il contributo è fissato nella misura del 100% della spesa ammissibile per i beneficiari pubblici e nella misura dell’80% per i beneficiari privati.

Scadenza 5 luglio 2019

http://lazioeuropa.it/bandi/psr_feasr_miglioramento_e_ripristino_della_viabilita_forestale_extra_aziendale-579/

 

Fondo della Creatività per il sostegno e lo sviluppo di imprese nel settore delle attività culturali e creative

Avviso pubblico rivolto a Micro, piccole e medie imprese (inclusi Liberi Professionisti … per contributi di cofinanziamento fino all’80% dell’investimento ammissibile per il sostegno alla creazione e/o lo sviluppo di imprese nel settore delle attività culturali e creative e in particolare nei settori dell’audiovisivo, delle tecnologie applicate ai beni culturali, dell’artigianato artistico, del design, dell’architettura e della musica

Scadenza 24 maggio 2019

http://www.regione.lazio.it/rl/bandi-cultura/bandi/fondo-della-creativita-per-il-sostegno-e-lo-sviluppo-di-imprese-nel-settore-delle-attivita-culturali-e-creative/

TRE BANDI PER LE INDUSTRIE CINEMATOGRAFICHE E AUDIOVISIVE DEL LAZIO, LE PRODUZIONI CINEMATOGRAFICA E AUDIOVISISA, LE COPRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE INTERNAZIONALI

Produzioni Cinematografica e Audiovisiva

Avviso per la concessione di sovvenzioni rivolte ad imprese individuali o familiari, società di persone o capitali che esercitano in modo esclusivo o prevalente l’attività di produzione di opere cinematografiche e/o audiovisive per incentivare investimenti per la realizzazione delle produzioni che valorizzano il territorio del Lazio.

La misura della sovvenzione per ciascuna opera cinematografica e audiovisiva, è determinata fino ad un massimo del 13 al 30% per cento delle spese eleggibili ai fini del calcolo delle sovvenzioni.

Scadenza 23 maggio 2019

http://www.regione.lazio.it/rl/bandi-cultura/bandi/produzione-cinematografica-e-audiovisiva/

Lazio Cinema International 2018. Sostegno alle coproduzioni cinematografiche internazionali

Avviso pubblico rivolto a Piccole e Medie Imprese (PMI), che siano Coproduttori indipendenti e operino esclusivamente o prevalentemente nel settore di “Attività di produzione, post-produzione e distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi” per sovvenzioni (contributo a fondo perduto) commisurate alle spese ammesse ed effettivamente sostenute per la realizzazione di una Coproduzione finalizzata a:

  • Rafforzare e migliorare la competitività delle imprese di produzione cinematografica e il relativo indotto, anche mediante una più intensa collaborazione con i produttori esteri;

  • Promuovere maggiore visibilità internazionale delle destinazioni turistiche del Lazio, in particolare dei luoghi di pregio artistico e culturale oggi più marginali. Promuovere la competitività del settore turistico. 

Termini di presentazione delle istanze: 30 maggio 2019- 31 luglio 2019

http://www.regione.lazio.it/rl/bandi-cultura/bandi/lazio-cinema-international-2018-sostegno-alle-coproduzioni-cinematografiche-internazionali/

Fondo di Rotazione per la concessione di prestiti a sostegno delle industrie cinematografiche e audiovisive del Lazio

Avviso rivolto a PMI in fase di avviamento, già iscritte al Registro delle Imprese, che siano Produttori Indipendenti e operino nel settore di “Attività di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi”per la concessione di presiti (mutuo chirografario) al tasso agevolato dello 0,5%, per la realizzazione di opere cinematografiche e audiovisive.

L’assegnazione dei presiti avverrà in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande ammissibili, fino ad esaurimento dei fondi.

http://www.regione.lazio.it/rl/bandi-cultura/bandi/fondo-di-rotazione-per-la-concessione-di-prestiti-a-sostegno-delle-industrie-cinematografiche-e-audiovisive-del-lazio/

  • CULTURA FUTURO URBANO

Il Piano Cultura Futuro Urbano è un progetto del MIBAC che nasce per promuovere iniziative culturali nelle periferie delle città metropolitane e nei capoluoghi di provincia di tutta Italia che prevedono il coinvolgimento degli abitanti di comunità e quartieri complessi.

Il Piano prevede i seguenti bandi:

Scuola attiva la cultura

Ideato per far si che la scuola si apra come spazio pubblico per attività culturali

In particolare, l’azione finanzierà progetti che mirano a diversificare e ampliare l’offerta culturale, anche in collaborazione con i partner – istituzioni pubbliche, soggetti privati locali, istituzioni cognitive, società civile organizzata, artisti e creativi – grazie all’apertura in orario extra curricolare delle scuole situate nelle aree prioritarie e complesse delle città metropolitane e dei capoluoghi di provincia.

Potranno avere accesso ai bandi tutte le istituzioni scolastiche statali secondarie di primo e secondo grado delle città metropolitane e città capoluogo di provincia singolarmente e/o loro reti e consorzi anche come capofila di partenariati.

Alcuni esempi di soggetti per il partenariato:

  • Enti pubblici, regioni, comuni, province (es. assessorati alla cultura);

  • Associazioni e Istituzioni culturali non profit;

  • Fondazioni non profit;

  • Università e Centri di Ricerca (dipartimenti attivi nei settori culturali e creativi);

  • Associazioni, comitati o gruppo informali di cittadini attivi.

Alcuni esempi di soggetti per il partenariato in qualità di co-finanziatori:

  • Esercizio commerciale od artigianale di vicinato e di quartiere anche con riferimento a mestieri antichi e/o tradizionali;

  • Imprese culturali e creative;

  • Professionisti esperti di progettazione culturale per la creatività urbana.

I progetti potranno essere presentati dal 7 maggio 2019 fino alle ore 12:00 del 5 luglio 2019.

Per approfondimento e documentazioni: http://dev-cultura-futuro-urbano.pomilio.it/scuola.html

Biblioteca casa di quartiere

Ideato per potenziare e ampliare risorse e servizi culturali anche nelle fasce orarie e nei giorni prefestivi e festivi.

Nell’ambito dell’azione strategica “Biblioteca casa di quartiere”, potranno avere accesso ai bandi tutte le biblioteche civiche, le biblioteche gestite in maniera non profit da fondazioni, associazioni culturali, università, centri di ricerca non profit, istituti di alta formazione, enti del Terzo Settore situate in quartieri prioritari e complessi di città metropolitane e città capoluogo di provincia, singolarmente o attraverso forme associative, reti e consorzi.

Alcuni esempi di soggetti per il partenariato:

  • Enti pubblici, regioni, comuni, province (es. assessorati alla cultura);

  • Associazioni e Istituzioni culturali non profit;

  • Fondazioni non profit;

  • Università e Centri di Ricerca (dipartimenti attivi nei settori culturali e creativi);

  • Associazioni, comitati o gruppo informali di cittadini attivi.

Alcuni esempi di soggetti per il partenariato in qualità di co-finanziatori

  • Esercizio commerciale od artigianale di vicinato e di quartiere anche con riferimento a mestieri antichi e/o tradizionali;

  • Fondazione di origine bancaria, della filantropia istituzionale (privata, familiare, d’impresa, di comunità);

  • Imprese culturali e creative;

  • Professionisti esperti di progettazione culturale per la creatività urbana.

I progetti potranno essere presentati dal 7 maggio 2019 fino alle ore 12:00 del 5 luglio 2019.

Per approfondimento e documentazioni: http://dev-cultura-futuro-urbano.pomilio.it/biblioteca.html

(Fonte MIBAC http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Comunicati/visualizza_asset.html_1224774633.html)

  • DiscoverEU
    DiscoverEU è un’iniziativa rivolta ai giovani dell’Unione europea nati tra il 2 luglio 2000 e il 1 luglio 2001 che offre l’opportunità di ottenere un pass per viaggiare in Europa. Gli spostamenti devono essere programmati principalmente in treno “scoprendo i paesaggi mozzafiato d’Europa e la sua infinita varietà di piccole e grandi città. Sarà anche un’occasione di incontrare altri viaggiatori che si ritrovano sulla tua stessa lunghezza d’onda, di guadagnare autonomia e fiducia in te stesso e di esplorare la tua identità europea”.

    Scadenza 16 maggio 2019

    https://europa.eu/youth/discovereu_it

 

  • Itinerario Giovani (Iti.Gi.) spazi e ostelli
    Avviso pubblico per la realizzazione di Progetti di avviamento di Centro di Sosta e/o di Posta, aventi ad oggetto l’adeguamento e l’allestimento del luogo da adibire a Centro di Sosta e/o di Posta, nonché la strutturazione e realizzazione di un programma di attività di animazione.

    Scadenza 1 luglio 2019

    http://www.lazioinnova.it/bandi-post/itinerario-giovani-iti-gi-spazi-ostelli/

 

  • Rete regionale delle dimore, ville, complessi architettonici e paesaggistici, parchi e giardini di valore storico e storico-artistico della Regione Lazio
    Avviso pubblico per la presentazione di domande di accreditamento alla Rete regionale delle dimore, ville, complessi architettonici e paesaggistici, parchi e giardini di valore storico e storico-artistico della Regione Lazio

    Scadenza 1 luglio 2019

    http://www.regione.lazio.it/rl_cultura/?vw=documentazioneDettaglio&id=48745

 

  • Torno subito
    Avviso per la promozione di progetti finalizzati al miglioramento e alla valorizzazione delle competenze delle giovani generazioni. I progetti presentati dai singoli Proponenti, prevedono percorsi integrati di alta formazione ed esperienze in ambito lavorativo, prima fuori dalla Regione Lazio e successivamente all’interno del territorio regionale.

    Scadenza 21 giugno 2019

    http://www.tornosubito.laziodisco.it/