Città metropolitana di Roma Capitale
MENU

Comune di Tivoli

Agevolazioni fiscali

Agevolazioni fiscali per le erogazioni liberali effettuate per l’emergenza sanitaria ed economica provocata dal Coronavirus.

Erogazioni liberali da parte delle persone fisiche ed enti non commerciali

Per le persone fisiche e gli enti non commerciali, il Decreto Cura Italia, ha introdotto una detrazione dall’imposta lorda nella misura del 30%.

La detrazione non può superare i 30.000 euro.

Erogazioni liberali effettuate da soggetti titolari di reddito d’impresa

Per quanto riguarda le erogazioni liberali effettuate dai soggetti titolari di reddito d’impresa, in denaro o in natura, sono deducibili dal reddito d’impresa.

In caso di erogazioni liberali in natura, i beni ceduti non si considerano destinati a finalità estranee all’esercizio d’impresa.

Deducibilità ai fini IRAP

Le erogazioni liberali effettuate dai soggetti titolari di reddito d’impresa sono deducibili ai fini IRAP nell’esercizio in cui sono state effettuate.

Come donare

Le erogazioni liberali dovranno essere effettuate con versamento bancario o postale o mediante altri sistemi di pagamento previsti quali bancomat, carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari.

Dalle ricevute di versamento, deve risultare la finalità della donazione (ad esempio, utilizzando una chiara descrizione della causale del bonifico con riferimento specificamente all’emergenza da Covid-19).

Avvertenza

Qualora ricorrano casi complessi o sorgano dubbi sulla norma da utilizzare è opportuno rivolgersi sempre al proprio commercialista.